BEAUTY NEWS

Permanente capelli: onde glamour effetto beach waves

E’ ufficiale, la permanente sarà uno dei trend più seguiti del 2018.  Ne abbiamo già avuto la riprova durante le sfilate Autunno/Inverno 2017/2018 dove il look mosso ha avuto la meglio.  Sono stati molti, infatti, gli stilisti che ...

E’ ufficiale, la permanente sarà uno dei trend più seguiti del 2018.  Ne abbiamo già avuto la riprova durante le sfilate Autunno/Inverno 2017/2018 dove il look mosso ha avuto la meglio.  Sono stati molti, infatti, gli stilisti che hanno sposato la causa dei boccoli, di ogni ordine e grado.

Dimenticatevi però i look cult anni 80 a tutto volume. E quelle chiome vaporose popolate da ricci fittissimi.

La tendenza del momento è molto più soft e privilegia un innovativo stile beach waves, amatissimo dalle star di tutto il mondo. Onde morbide, ultra naturali, per un bellissimo effetto spettinato, che  impreziosiscono esclusivamente le lunghezze. Mentre alla radice l’ effetto sarà più liscio e decisamente molto glamour. Il vero must di questo 2018, infatti, è sì, l’effetto mosso, ma sulle lunghezze.

Insomma la permanente non è più quella di una volta.

Appurato che il look ne guadagna, ci si domanda però se un trattamento di questo tipo non sia dannoso per i capelli. A questo proposito bisogna sfatare un altro mito che riguarda la permanente. Ovvero che sia  dannosa per la nostra chioma. I primi trattamenti di questo tipo in effetti erano molto aggressivi e lasciavano i capelli  secchi e disidratati.

CAPELLI

photo credit pinterest-Marcella Musumeci

Le nuove permanenti alla cheratina, invece, non stressano il fusto del capello come succedeva un tempo. Inoltre è possibile scegliere tra diverse intensità di riccioli. Una permanente leggera avrà sicuramente meno impatto sulla nostra chioma. Quindi via libera alla permanente anche per chi ha capelli molto fini. Resta valido comunque il consiglio che è preferibile  non optare per  la permanente qualora si abbiano i capelli colorati o comunque già trattati. Per non sottoporli ad un ulteriore stress.

Ma quanto dura l’effetto della permanente sui nostri capelli? Indicativamente l’effetto ondulato resterà intatto per circa tre/cinque mesi. Dipende poi dalle cure che vi dedichiamo e anche dalla tipologia del nostro capello.

Se però volete evitare il trattamento chimico, ma vi piace comunque sfoggiare un look mosso, potete sempre rimediare con i classici metodi tradizionali. Il ferro arricciacapelli, sulle lunghezze medio lunghe. Oppure realizzando una treccia prima di andare a dormire, da tenere per tutta la notte e sciogliere la mattina dopo. Per un effetto mosso/spettinato naturalissimo.

Per chi invece ha i capelli più corti, si possono arrotolare le ciocche e fissarle alla nuca. Certo i riccioli non saranno duraturi come quelli che si ottengono con la permanete, soprattutto per chi ha i capelli ultra lisci. Ma con l’aiuto di un po’ di lacca le differenze non si noteranno poi così tanto.

Vi aspetto con altre news sul mio blog Vogue and the City

Alla prossima!

Francesca

L'articolo Permanente capelli: onde glamour effetto beach waves sembra essere il primo su Glamour.it.


+

privacy policy